mordillo, fumetti, cartoon, artista grafico argentina, gastronomia, asado, ricette, cucina, pasteles, empanadas polo, sport, argentina, cavalli, maza, coronel suarez, santa ana, las tortugas treno alle nuvole, salta, jujuy, nord argentino, montagne, bolivia iguazu, cascate, argentina, brasile, unesco, mervaiglie del mondo, parchi nazionali tango, ballo, argentina, musica jujuy, argentina, valles calchaquies, purmamarca, cerro 7 colores, humahuaca chubut, patagonia, argentina, pensinsula valdes, balene, foche, elefanti marini, otarie, pinguini locro, gastronomia, argentina, cibi, ricette, cucina catamarca, argentina, nordovest, montagne

Seguimi in Twitter Seguimi in Facebook Seguimi in Pinterest Seguimi in LinkedIn Seguimi in Google+ Seguimi in Stumbleupon Seguimi in Instagram Seguimi in FlickR Sottoscrivi il feed

mercoledì 30 luglio 2014

I 5 posti migliori per il rafting in Argentina.

I 5 migliori posti per il rafting in Argentina sono: il  Canyon del fiume Juramento a Salta; il Canyon del fiume Atuel in Mendoza, appena fuori San Rafael, Mendoza, il fiume Aluminé a Neuquén, Río Manso in Bariloche e il fiume Corcovado in Chubut.

Il Rafting è una discesa fluviale su un particolare gommone inaffondabile e autosvuotante chiamato raft. L'equipaggio governa l'imbarcazione tra le rapide grazie alle pagaie, mentre per la sicurezza sono previsti:

    muta in neoprene
    aiuto al galleggiamento
    casco

Il rafting è anche una disciplina sportiva a tutti gli effetti e la Federazione Italiana Rafting (F.I.Raft) organizza annualmente il campionato italiano nel quale gareggiano numerosi club nelle varie discipline (fondo, velocità, testa a testa e slalom).

Il 25 giugno 2010, il rafting è stato ufficialmente riconosciuto dal Coni come disciplina sportiva associata alla Federazione Italiana Canoa Kayak (F.I.C.K.).[
rafting-

1 - Nel cuore della provincia di Mendoza a un migliaio di chilometri da Buenos Aires, la città di San Rafael sorprnde con luoghi magici come il Canyon Atuel, ideale per gli sport acquatici e le attività di montagna. Una destinazione che offre anche grande vita notturna e le attività culturali per il relax, svago e divertimento per tutta la famiglia.

2 - Nella regione dei Valles Calchaquies e circa 65 chilometri dalla capitale di Salta, c’è il Embalse General Belgrano, popolarmente conosciuto come diga Cabra Corral. Un specchio attraente di acqua, che oltre a funzionare come una zona di ricreazione e sport, svolge un ruolo vitale per l'irrigazione di migliaia di ettari di suolo fertile. Trekking, arrampicata, mountain bike, equitazione, bungee jumping e la pesca tra gli sport più popolari. Ma la regina è senz’altro la discesa nel fiume Pledge, con difficoltà di III grado.

3 - A nord della provincia di Neuquén, una destinazione in piena espansione è Villa Pehuenia, con attività sportive, culturali e di avventura. Tra le sue attrazioni la discesa nel fiume Aluminé il suo punto forte, un braccio potente che nasce nella foresta della Patagonia andina e raggiunge le distese patagoniche con rapide tra classi II e IV.

Gli esperti scelgono il tratto superiore del fiume alle cascate, mentre le famiglie e ai nuovi arrivati ​​piace remare a valle nella Abra Ancha, dove la difficoltà arriva al grado II, e permette la navigazione tutto l'anno.

4 - La quarta destinazione essenziale per godere del rafting è Bariloche, recentemente dichiarata Capitale Nazionale del Turismo di Avventura. Qui si trova magari uno dei fiumi più impegnativi per questo sport: il Manso, un braccio di acqua che parte, dopo il disgelo, dal Parco Nazionale Nahuel Huapi.

Il fiume Manso è unico diviso in tre: corso superiore, medio e inferiore, ciascuno con diversi gradi di difficoltà. Il percorso prosegue fino al confine con il Cile è consigliato per gli atleti e un pubblico più specializzato, come le forme rapide del fiume di classe II in combinazione con i flussi di classe IV.

5 - Infine, l'ultima proposta per il rafting in Argentina è la città del Corcovado, nei pressi di Trevelin nella provincia di Chubut.  Il villaggio di montagna si trova a pochi chilometri dal confine con il Cile e attira soprattutto il turismo per i suoi fiumi e torrenti.

La zona alta del Corcovado è conosciuta come la culla del rafting nella zona, ed è caratterizzata da discese rapide tra II e III grado di difficoltà.

Questo braccio drena verso l'Oceano Pacifico e permette di guardare ibis, anatre e cormorani così come volpi e lepri europee. E 'anche un fiume di scioglimento della neve, e per questo motivo nel mese di novembre registra il flusso turistico più elevato.

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti al feed cliccando sull'immagine qui sotto per essere informato sui nuovi contenuti del blog:

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google, Linkedin, Instagram o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!!

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.

Ultimi articoli pubblicati

Recent Posts Widget

Post più popolari

Etichette

Argentina Tour in Facebook

Ultimi posts pubblicati

Archivio

Argentina Tour in Pinterest

I miei preferiti in Instagram

Donazione

Mi Ping en TotalPing.com