mordillo, fumetti, cartoon, artista grafico argentina, gastronomia, asado, ricette, cucina, pasteles, empanadas polo, sport, argentina, cavalli, maza, coronel suarez, santa ana, las tortugas treno alle nuvole, salta, jujuy, nord argentino, montagne, bolivia iguazu, cascate, argentina, brasile, unesco, mervaiglie del mondo, parchi nazionali tango, ballo, argentina, musica jujuy, argentina, valles calchaquies, purmamarca, cerro 7 colores, humahuaca chubut, patagonia, argentina, pensinsula valdes, balene, foche, elefanti marini, otarie, pinguini locro, gastronomia, argentina, cibi, ricette, cucina catamarca, argentina, nordovest, montagne

Seguimi in Twitter Seguimi in Facebook Seguimi in Pinterest Seguimi in LinkedIn Seguimi in Google+ Seguimi in Stumbleupon Seguimi in Instagram Seguimi in FlickR Sottoscrivi il feed

venerdì 3 ottobre 2014

Il meglio di Argentina Tour: i 10 articoli più letti nel mese di Settembre 2014.

1.- Il lago Colhué Huapi presenta ampie paludi costiere, alimentate del río Falso Senguer.

Il lago Colhué Huapi presenta ampie paludi costiere, alimentate del río Falso Senguer.

Il lago Colhué Huapi, si trova nella regione centrale della Patagonia Argentina, a sud della provincia di Chubut, e insieme al lago Musters costituisce la fase terminale dell'attuale bacino endoreico del Río Senguer. Entrambi i laghi si trovano nel bacino di Sarmiento. Il nome di questo grande specchio d'acqua deriva dalla lingua mapuche (mapudungun). Il vocabolo Colhué significa "lungo e di

Continua a leggere... »

2.- Le rovine Quilmes sono i resti del più grande insediamento precolombiano.

Le rovine Quilmes sono i resti del più grande insediamento precolombiano.

Migliaia di sentinelle dalle molteplici braccia sorvegliano le vie e i sentieri di una città in cui visse la tribù dei Quilmes. Siamo in provincia di Tucumán, nei Valles Calchaquìes. In questo luogo si stabilirono, nell’ 800 d.C.,  i Quilmes diventando così uno dei più importanti insediamenti preispanici degli indiani Calchaquies. Nel XVII secolo la popolazione raggiunse i 3000 abitanti nella

Continua a leggere... »

3.- Patagonia integrale 2014 da Bariloche a Ushuaia.

Patagonia integrale 2014 da Bariloche a Ushuaia.

Si è conclusa da poco la lunga traversata della Patagonia. 2700 km in terra Cilena e Argentina, tra laghi, fiumi e vegetazioni rigogliose, zone aride e desertiche, montagne innevate, percorsi ondulati e rettilinei infiniti dove il vento la fa da padrone e dipenderà principalmente da lui l'impegno della pedalata. Quest'anno è un anno fortunato, il vento ci ha messo alla prova solo un paio di

Continua a leggere... »

4.- Alla scoperta della mitica Ruta 40: Los Altares –Trevelin.

Alla scoperta della mitica Ruta 40: Los Altares –Trevelin.

La mitica RN 40, creata nel 1935, unisce 11 provincie di 3 differenti regioni del Paese, dall’estremo nord al confine con la Bolivia fino al “finis terrae” del sud, come una gigantesca colonna vertebrale lunga più di 5.000 km. In parte su asfalto e in larga parte su pista, attraversa 236 ponti, incrocia 18 fiumi, si avvicina a 13 grandi laghi e salares, raggiunge 20 riserve naturali e parchi

Continua a leggere... »

5.- Alla scoperta della mitica Ruta 40: Puerto Pirámides – Los Altares.

Alla scoperta della mitica Ruta 40: Puerto Pirámides – Los Altares.

I paesaggi descritti da Chatwin non sono così mutati negli anni, ce ne si può rendere conto affrontando uno dei viaggi più amati dagli esploratori di questi ultimi decenni. Andiamo alla scoperta della Patagonia, regione selvaggia ai confini del mondo, scegliendo di attraversarla via terra. Prediligiamo questa soluzione (che a volte risulterà senz’altro più faticosa rispetto ai più comodi voli)

Continua a leggere... »

6.- Alla scoperta della mitica Ruta 40: da Ushuaia a Calafate.

Alla scoperta della mitica Ruta 40: da Ushuaia a Calafate.

Dalla forza delle montagne a quella del grande Lago Argentino, con iceberg galleggianti alla deriva. Luoghi unici, di una bellezza assoluta: non si fanno confronti,semplicemente ti restano dentro. In questa attraversata “on the road” ci piace ricordare ancora una volta che viaggiamo a bordo di minibus guidati da un accompagnatore locale di origine italiana residente in loco. Per la

Continua a leggere... »

 

7.- I 5 posti migliori per il rafting in Argentina.

I 5 posti migliori per il rafting in Argentina.

I 5 migliori posti per il rafting in Argentina sono: il  Canyon del fiume Juramento a Salta; il Canyon del fiume Atuel in Mendoza, appena fuori San Rafael, Mendoza, il fiume Aluminé a Neuquén, Río Manso in Bariloche e il fiume Corcovado in Chubut. Il Rafting è una discesa fluviale su un particolare gommone inaffondabile e autosvuotante chiamato raft. L'equipaggio governa l'imbarcazione tra le

Continua a leggere... »

8.- La strada dei Sette Laghi, 110 kms di natura incontaminata nel cuore della Patagonia Argentina.

La strada dei Sette Laghi, 110 kms di natura incontaminata nel cuore della Patagonia Argentina.

La strada dei Sette Laghi (in spagnolo: Camino de los Siete Lagos) è il nome con cui viene comunemente indicata la strada provinciale 234 fra San Martín de los Andes e Villa La Angostura nella provincia di Neuquén, in Argentina. I 107 km di strada (di cui circa 50 non asfaltati) attraversano i parchi nazionali Lanín e Nahuel Huapi e offrono accesso a diversi laghi nell'area ricca di foreste

Continua a leggere... »

 

9.- Turismo nei laghi del Neuquén circondati delle eterne cime bianche.

Turismo nei laghi del Neuquén circondati delle eterne cime bianche.

La provincia di Neuquén ha più di 30 laghi circondati da vette delle eterne cime bianche e boschi di faggio, coihues, mirti e pehuenes. L'ambiente è ideale per le attività di avventura come equitazione, trekking, gite in kayak, safari fotografici, mountain bike e pesca a mosca. Ecco le attrazioni principali di questo circuito: Uno dei laghi più importanti della zona è il lago Aluminé , nei

Continua a leggere... »

10.- Turismo naturalistico, culturale e storico in General Roca.

Turismo naturalistico, culturale e storico in General Roca.

Esistono all'interno del circuito turistico diversi luoghi che meritano una visita per il suo percorso storico-culturale, artistico o  paleontologico. Museo Municipale Juan Sánchez. Il Museo Civico Juan Sánchez è stato creato con delibera n 1301 del 30 Settembre, 1983, aperto al pubblico con una mostra collettiva di opere donate al momento in cui l'8 novembre 1983. Contatto: Ore Lunedì

Continua a leggere... »

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti al feed cliccando sull'immagine qui sotto per essere informato sui nuovi contenuti del blog:

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google, Linkedin, Instagram o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!!

1 commento:

  1. In questi ultimi cinque anni ho visitato parecchio l'Argentina con la guida di mio fratello, laureato, che da giovane lavorava all'ufficio revis. contabile e mi ha portato nella Terra del Fuoco, Perito Moreno, cascate de Iguazu, molte volte a Buenos Aires con i mille posti stupendi da vedere, tra cui il quartiere Recoleta con il cimitero monumentale, Caminito ecc.ecc. Mar del Plata. Sento molto la nostalgia di questa terra bellissima e conto di ritornare al più presto. Questo viaggio lo consiglio a tutti prima o poi.

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.

Ultimi articoli pubblicati

Recent Posts Widget

Post più popolari

Etichette

Argentina Tour in Facebook

Ultimi posts pubblicati

Argentina Tour in Pinterest

Donazione

Mi Ping en TotalPing.com