mordillo, fumetti, cartoon, artista grafico argentina, gastronomia, asado, ricette, cucina, pasteles, empanadas polo, sport, argentina, cavalli, maza, coronel suarez, santa ana, las tortugas treno alle nuvole, salta, jujuy, nord argentino, montagne, bolivia iguazu, cascate, argentina, brasile, unesco, mervaiglie del mondo, parchi nazionali tango, ballo, argentina, musica jujuy, argentina, valles calchaquies, purmamarca, cerro 7 colores, humahuaca chubut, patagonia, argentina, pensinsula valdes, balene, foche, elefanti marini, otarie, pinguini locro, gastronomia, argentina, cibi, ricette, cucina catamarca, argentina, nordovest, montagne

Seguimi in Twitter Seguimi in Facebook Seguimi in Pinterest Seguimi in LinkedIn Seguimi in Google+ Seguimi in Stumbleupon Seguimi in Instagram Seguimi in FlickR Sottoscrivi il feed

venerdì 14 giugno 2013

Parco Nazionale Talampaya un viaggio appassionante per le terre aride che conformano un paesaggio indimenticabile.

Il Parco Nazionale Talampaya si trova nelle catene montuose basse nell’ovest riojano, e presenta dei profondi canyon scolpiti dall'erosione del tempo, come il fiume Tampalaya e quelli del fiume Los Cajones.

Esistono inoltre vasti settori quasi sprovvisti di vegetazione, denominati “huayquerías” in cui è nota la presenza di erbe turgide e commestibili come la verdolaga (Portulaca oleracea L.).

La vegetazione è del tipo arbustivo, bassa e scarsa. Fra le piante caratteristiche di questi deserti, si trovano il “retamo”Spartium junceum, quasi senza fogliame, il quale esegue la fotosintesi attraverso il fusto; le “jarillas” (caricaceae) dal fogliame lucido e resinoso; la “brea”(Tessaria absinthioides) un piccolo albero dalla corteccia liscia e verde, presenta un bel aspetto nella primavera quando si copre di fiori gialli; ai piedi delle catene montuose si trova "la chica", un albero endemico di La Rioja, San Juan e San Luis.

talampaya_mapaLa fauna possiede esemplari d'interesse per l’osservazione. Le volpi grigie, la “chuña” (Cariamidae) di zampe nere e la “calandria mora” sono comuni nei dintorni della zona.Le elevate facciate rossicce servono da covo per le varie specie di uccelli rapaci, come il Condor andino, l'aquila mora e il falco peregrino; da quelle parti si può osservare una rara specie di roditore: Il “chichillón” (Lagidium viscacia).

Il Parco Nazionale Tampalaya ti invita a un viaggio appassionante per le terre aride e rossicce che conformano dei paesaggi indimenticabili.

 

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti al feed cliccando sull'immagine qui sotto per essere informato sui nuovi contenuti del blog:

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google, Linkedin, Instagram o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!!

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.

Ultimi articoli pubblicati

Recent Posts Widget

Post più popolari

Etichette

Argentina Tour in Facebook

Ultimi posts pubblicati

Archivio

Argentina Tour in Pinterest

Donazione

Mi Ping en TotalPing.com