mordillo, fumetti, cartoon, artista grafico argentina, gastronomia, asado, ricette, cucina, pasteles, empanadas polo, sport, argentina, cavalli, maza, coronel suarez, santa ana, las tortugas treno alle nuvole, salta, jujuy, nord argentino, montagne, bolivia iguazu, cascate, argentina, brasile, unesco, mervaiglie del mondo, parchi nazionali tango, ballo, argentina, musica jujuy, argentina, valles calchaquies, purmamarca, cerro 7 colores, humahuaca chubut, patagonia, argentina, pensinsula valdes, balene, foche, elefanti marini, otarie, pinguini locro, gastronomia, argentina, cibi, ricette, cucina catamarca, argentina, nordovest, montagne

Seguimi in Twitter Seguimi in Facebook Seguimi in Pinterest Seguimi in LinkedIn Seguimi in Google+ Seguimi in Stumbleupon Seguimi in Instagram Seguimi in FlickR Sottoscrivi il feed

venerdì 30 marzo 2018

Il menu argentino di Pasqua: Empanada de pescado, torta rustica.

La empanada de pescado è un piatto molto apprezzato e consumato in Argentina, specialmente durante la settimana santa.

Questa variante consiste in una saporita torta rustica: la crosta è un impasto di farina 00, la farcia è realizzata con ingredienti saporiti come la trota, le olive, il pomodoro, la cipolla e le uova sode.

Questo tipo di empanada viene preparata normalmente con pesce di acqua dolce, ma versioni fatte con pesce di acqua salata fresco o conservato sono ugualmente deliziose.

La cottura del ripieno avviene lentamente in padella: prestate attenzione all’ordine di inserimento degli ingredienti, è fondamentale per rispettarne le consistenze e per far amalgamare i sapori.

Mentre confezionate l’empanada prestate attenzione a sigillarne i bordi, cuocetela in forno, quando è pronta lasciatela intiepidire leggermente prima di tagliarla in piccole porzioni.
Empanada de pescado.

Empanada de pescado, torta rustica.


Se avete poco tempo potete utilizzare pasta sfoglia confezionata: ne occorrono due porzioni.



Ingredienti.


ingredients-green-metallic24x24per 4 persone

Farina 00 250 g
Burro 75 g
Strutto 25 g
Acqua 80 ml
Trota (filetto) 400 g
Pomodori 200 g
Peperoni 200 g
Cipolle 80 g
Uova 4
Olive verdi 60 g
Olio extravergine di oliva 20 g
Aglio 1 spicchio
Sale Quanto basta

Leggi anche: Il menù argentino di Pasqua, scopri come preparare deliziose ricette sfiziose!

Preparazione.


preparacion-green-metallic-24x2430’ + 30’ di riposo
  • Cuocete due uova, lasciatele raffreddare e sgusciatele.
  • Tagliatele a fette e mettete da parte.
  • Lessate il pesce in abbondante acqua salata, lasciatelo raffreddare, quindi sminuzzatelo con le dita.
  • Tenete da parte.
  • Mondate la cipolla e tritatela finemente insieme all'aglio.
  • Lavate e mondate i peperoni, poi tagliateli a cubetti.
  • Lavate i pomodori e tagliateli a pezzetti.
  • Denocciolate le olive e tagliatele a pezzi.
  • Tenete tutto da parte.
  • Riscaldate l'olio in una padella, unite la cipolla con l'aglio e soffriggete per due minuti, unite i peperoni e continuate a cuocere a fiamma bassa: prestate molta attenzione a non far bruciare la cipolla.
  • Unite il pesce, le olive e il pomodoro, mescolate e aggiungete un pizzico di sale e una macinata di pepe.
  • Continuate la cottura fino che le verdure sono cotte, se necessario aggiungete un cucchiaio di acqua, ma alla fine il composto dovrebbe rimanere piuttosto sodo.
  • Disponete sul piano di lavoro la farina a fontana, unite un pizzico di sale.
  • Aggiungete nel mezzo il burro tagliato a cubetti, lo strutto e un uovo leggermente sbattuto. Impastate aggiungendo pian piano l'acqua fino che ottenete un impasto liscio ed elastico.
  • Formate una sfera, avvolgetela in un foglio di pellicola da cucina e lasciate riposare in frigo per circa mezz'ora.
  • Dividete l'impasto in tre parti (due devono essere uguali, la terza leggermente più piccola).
  • Stendete una delle due parti più grandi in una sfoglia di 25 cm x 35 cm circa e adagiatela su un foglio di carta da forno.
  • Distribuite uniformemente il ripieno e disponete le fette di uovo sodo su tutta la superficie.
  • Lavorate il secondo panetto fino a ottenere una sfoglia, ricoprite la torta sigillando i bordi con la punta delle dita.
  • Con la pasta restante ricavate delle strisce, formate un intreccio e completate con questo la torta.

Cottura.

cottura-green-metallic-24x24  40’


  • Sbattete l'uovo rimasto e spennellatelo su tutta la superficie, lasciate la empanada in frigo mentre il forno i 180°C.
  • Infornate per 40 minuti o fino a doratura.
  • Lasciate raffreddare e portate a tavola.

Curiosità.


info25x25_thumb_thumb_thumb
A differenza di quello che si possa credere, il nome empanada non definisce in modo esclusivo le mezzelune ripiene di carne ma, più in generale, un ripieno sostanzioso racchiuso in un involucro di pasta.
Il menu argentino di Pasqua: Empanada de pescado, torta rustica.Twitta
Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti al feed cliccando sull’immagine qui sotto per essere informato sui nuovi contenuti del blog:
rss-icon-feed_thumb2_thumb_thumb3

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google, Linkedin, Instagram o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!!

Booking.com

2 commenti:

  1. Non è la classica "empanada argentina" è più simile alla "empanada gallega".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così, il nome "empanada" è generico e si riferisce più che altro al contenuto e non alla forma.

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.

Ultimi articoli pubblicati

Recent Posts Widget

Post più popolari

Etichette

Argentina Tour in Facebook

Ultimi posts pubblicati

Archivio

Argentina Tour in Pinterest

I miei preferiti in Instagram

Donazione

Mi Ping en TotalPing.com