mordillo, fumetti, cartoon, artista grafico argentina, gastronomia, asado, ricette, cucina, pasteles, empanadas polo, sport, argentina, cavalli, maza, coronel suarez, santa ana, las tortugas treno alle nuvole, salta, jujuy, nord argentino, montagne, bolivia iguazu, cascate, argentina, brasile, unesco, mervaiglie del mondo, parchi nazionali tango, ballo, argentina, musica jujuy, argentina, valles calchaquies, purmamarca, cerro 7 colores, humahuaca chubut, patagonia, argentina, pensinsula valdes, balene, foche, elefanti marini, otarie, pinguini locro, gastronomia, argentina, cibi, ricette, cucina catamarca, argentina, nordovest, montagne

Seguimi in Twitter Seguimi in Facebook Seguimi in Pinterest Seguimi in LinkedIn Seguimi in Google+ Seguimi in Stumbleupon Seguimi in Instagram Seguimi in FlickR Sottoscrivi il feed

mercoledì 15 maggio 2013

Conoscere la Patagonia: Chubut.

patagoniaChubut si trova fra le più grandi estensioni della Patagonia e il suo punto turistico più vicino a Buenos Aires è la città di Puerto Madryn, a 1.382 km. di distanza.

Il suo Litorale è uno degli ecosistemi più ricchi del paese per la diversità delle sue specie favorendo le attività d'avvistamento d'uccelli (specie i pinguini). Lupi di mare, foche, orche e balene franche australi sono i protagonisti di questo scenario naturale impareggiabile. Le attività di turismo avventura sono ben sviluppate in un vasto territorio della provincia. Sono presenti da centri di sci come ad esempio La Hoya, a circuiti di trekking, montagnismo, bicicletta, canottaggio, rafting e parapendio. Per chi ama conoscere le influenze culturali d’ogni regione, alcuni dei suoi villaggi come ad esempio Treveling o Gaiman conservano ancora oggi gli aspetti più tradizionali della cultura gallese.

parco nazionale los alerces Fuchsia_magellanica_-_flower_-_01

La celebrazione della cerimonia del tè, assieme all’elaborazione delle torte tradizionali sono alcuni esempi che permettono di esperimentare un approccio gastronomico di grande interesse. I suoi parchi nazionali, fra cui Parco Nazionale Los Alerces, sono propizi per l'avventura e l'ecoturismo, particolarmente per l'avvistamento d’uccelli e altre specie della ricca fauna e flora della regione. Altra attrazione che seduce il turista d’ogni parte del mondo è il treno chiamato “La Trochita”, un antica locomotiva espresso della Patagonia chiamato cosi per trattarsi di rotaie a scartamento ridotto. I suoi antichi vagoni di legno servono di rifugio durante il percorso e il circuito percorre parte dell’estensione di queste terre del sud e permette di svelare la magia di questa regione. 

Anticamente la più importante fonte di reddito era l’allevamento degli ovini di razza merino, successivamente con la scoperta di giacimenti petroliferi, l’industria estrattiva la sostituita come principale attività economica.

Oggi anche il turismo è un’importante componente economica della provincia.

peninsula_valdes_pinguini

LA PENINSULA VALDES.
Costituisce un vero paradiso naturalistico dove si possono vedere balene, pinguini, elefanti marini ed otarie. E’ unita al continente dalla sottile striscia dell’Itsmo Carlos Ameghino.

PUERTO MADRYN.
Affacciata sul Golfo Nuevo è circondata da alture che la avvolgono come un’anfiteatro naturale che si specchia sulle acque blu cobalto del Golfo.
Fondata nel 1865, dedita alla pastorizia ed all’agricoltura, crebbe economicamente con l’apertura del primo impianto di trasformazione dell’alluminio.
In seguito oltre a due poli industriali per la trasformazione del metallo nacque anche un polo industriale per la trasformazione del pesce.

puerto piramides mapa

PUERTO PIRAMIDES.
Chiamata così per i caratteristici scoscesi dirupi a forma piramidale, formati da depositi fossili stratificati risalenti a circa 10 mila anni fa. Nacque come porto per l’esportazione di lana e sale.

PUNTA NORTE.
Sulla punta orientale della penisola di Valdes si trova Punta Norte le cui spiagge ospitano olonie di Elefanti Marini protetti all’interno della Riserva Faunistica di Punta Norte.

PASO DE INDIOS.
Cittadina di circa mille abitanti all’interno della provincia in corrispondenza del passo omonimo tra la Valle del Chubut e la Pampa de Agnia, era conosciuto come Herreria (bottega del maniscalco ) perché  vi si cambiavano i ferri ai muli delle carovane.
Oggi vi si trova una stazione di servizio e qualche modesta camera in cui alloggiare.

ESTACION NAHUEL PAN.
Distante pochi Km da Esquel, questa stazione ferroviaria si trova al centro di una riserva mapuche, nella quale gli uomini si dedicano al pasco.e le donne tessono stoffe tradizionali.
Tutti gli anni alla fine del raccolto nel mese di marzo, gli abitanti della zona si ritrovano ai piedi del Cerro Nahuel Pan per celebrare il Nhuillatun (pregare) per ringraziare Futa Chaw (il grande padre) del raccolto appena donato e di quello futuro.

esquel

ESQUEL.
Si trova immersa in una verde vallata ai piedi del Cerro Nahel Pan e circondata da montagne ricche di vegetazione rigogliosa in estate e imbiancate da soffice neve in inverno.
E’ il centro più importante della provincia, con un clima particolarmente mite.
La creazione del Parque Nacional Los Alerces e l’istallazione di impianti sciistici hanno notevolmente aumentato l’interesse turistico. Possiede 10 moderni impianti di risalita. La loro distribuzione consente uno sfruttamento totale della montagna e le loro caratteristiche tecniche fanno in modo che questi siano rapidi e comodi. La Hoya possiede 24 piste , 14 km  adatti per sciare, ed un dislivello massimo di 860 metri. Le piste si trovano collegate fra di loro attraverso passaggi e valichi di montagna, inoltre tutte convergono alla stessa base, convertendo La Hoya in uno dei centri più adeguati per le famiglie.
Il parco fu creato nel 1937 per preservare estesi boschi di Alerce, millenario gigante delle foreste patagoniche. Ha una superficie di 263.000 ettari con all’interno un complesso sistema di laghi e torrenti che lo rende unico.

Los_Alerces_National_Park-Chubut_Province-Esquel-hd-3

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti al feed cliccando sull'immagine qui sotto per essere informato sui nuovi contenuti del blog:

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google, Linkedin, Instagram o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!!

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.

Ultimi articoli pubblicati

Recent Posts Widget

Post più popolari

Etichette

Argentina Tour in Facebook

Ultimi posts pubblicati

Archivio

Argentina Tour in Pinterest

I miei preferiti in Instagram

Donazione

Mi Ping en TotalPing.com